Gruppi di controllo

Le atlete e gli atleti e anche le squadre possono essere classificate/i in un gruppo di controllo sia dalla rispettiva federazione internazionale sia da Antidoping Svizzera. Viene effettuata una distinzione tra diversi livelli di gruppi di controllo.

La classificazione in un gruppo di controllo comporta diversi doveri e obblighi in riferimento alla procedura di presentazione delle domande di esenzione a fini terapeutici (EFT) e all’obbligo di notifica (whereabouts).

Sport individuali

Sport di squadra

RTP (Gruppo di controllo registrato)

Sport di squadra I

NTP (Gruppo di controllo nazionale)

Sport di squadra II

ATP (Gruppo di controllo generale)

Sport di squadra III

Nessun gruppo di controllo

Esenzione a fini terapeutici (EFT)

Se un atleta deve assumere una sostanza vietata o ricorrere a un metodo proibito che figura nella Lista del doping, ha la possibilità di presentare una domanda di esenzione a fini terapeutici (EFT). In virtù dell’EFT concessa, l’atleta potrà fare ricorso a sostanze o metodi vietati inseriti nella Lista delle sostanze e dei metodi proibiti (Lista del doping, pubblicata da Antidoping Svizzera). La domanda di EFT viene esaminata da un’apposita commissione indipendente istituita da Antidoping Svizzera.

L’iter per l’inoltro di una domanda di EFT dipende dall’eventuale appartenenza al rispettivo gruppo di controllo e può essere verificato qui in funzione della disciplina sportiva.

Atleti in un gruppo di controllo – whereabouts

Il Codice mondiale antidoping dell'Agenzia mondiale anidoping (AMA) e lo Statuto sul doping di Swiss Olympic prescrivono che possano essere eseguiti controlli in e fuori competizione, senza preavviso. Motivo per cui certi atleti e squadre devono notificare e aggiornare regolarmente i luoghi di permanenza (whereabouts) in funzione della propria appartenza a un gruppo di controllo.

Sulla portata degli eventuali obblighi di notifica sono decisivi il livello di prestazioni e la corrispondente appartenenza a un gruppo di controllo di un atleta o di una squadra. Antidoping Svizzera o la federazione internazionale competente informa le proprie atlete e i propri atleti e le proprie squadre sull’appartenenza al proprio gruppo di controllo.

SIMON

In Svizzera si può adempiere agli obblighi di notifica tramite un sistema elettronico (SIMON). Per agevolare l'obbligo di notifica agli atleti, Antidoping ha sviluppato una versione mobile dell'applicazione SIMON whereabouts.

Agli atleti e agli administratori del team soggetti all’obbligo di notifica Antidoping Svizzera comunica personalmente per posta il nome utente e la password.

ADAMS

Alcune associazioni internazionali invece richiedono ai propri atleti e squadre che i relativi obblighi di notifica vengano soddisfatti tramite un altro sistema elettronico (ADAMS). Gli atleti e le squadre in questione non devono notificare i rispettivi dati ad Antidoping Svizzera. Anche per ADAMS è disponibile una versione mobile.