Ritiro e come back

Ritiro

Un atleta che fa parte del gruppo di controllo registrato (RTP) della sua federazione internazionale, di quello di Antidoping Svizzera o del gruppo di controllo nazionale (NTP) deve comunicare per iscritto a Antidoping Svizzera la fine della propia carriera attiva al fine di uscire dal relativo gruppo di controllo. Fintanto che Antidoping Svizzera non riceve una comunicazione in tal senso, per l’atleta in questione, valgono le regole stabilite per il rispettivo gruppo in materia di esenzioni a fini terapeutici e agli obblighi di notifica.

Come back

Al fine di poter nuovamente prendere parte a competizioni di categoria analoga a quella in cui gareggiava prima della conclusione della carriera attiva, un atleta ritiratosi dai gruppi RTP o NTP dev’essere stato integrato per sei mesi in un gruppo di controllo indicato da Antidoping Svizzera.

La cosiddetta regola del come back trova il suo fondamento nell’articolo 5.3 dello Statuto sul doping di Swiss Olympic e nell’articolo 5.5 delle disposizioni esecutive relative all’attuazione dei controlli antidoping – obblighi di notifica di Antidoping Svizzera. Vale sia per le squadre che per i singoli sportivi.

Le disposizioni in deroga delle federazioni internazionali hanno la precedenza rispetto a quelle dello Statuto sul doping e delle prescrizioni d’attuazione. È responsabilità degli atleti mettersi in contatto con la rispettiva federazione internazionale a questo proposito.