Organizzazione

Antidoping Svizzera è una fondazione di diritto svizzero. Prende tutte le decisioni strategiche e operative in modo indipendente e autonomo. Esistono accordi sulle prestazioni con la Confederazione e Swiss Olympic.

Le nostre principali attività

  • Controlli antidoping: i controlli costituiscono una parte importante dei nostri compiti. Ogni anno eseguiamo circa 2000 controlli antidoping. A tale scopo ci avvaliamo di addetti al controllo accreditati, che svolgono l’attività professionale in parte come attività principale e in parte parziale.
  • Indagini: ci avvaliamo di una rete di informatori, che ci permettono di identificare e di comprovare il doping anche con metodi non analitici. Inoltre sosteniamo le autorità di perseguimento penale nell’identificare e perseguire violazioni delle disposizioni penali ai sensi della Legge federale sulla promozione dello sport e dell'attività fisica.
  • Formazione e comunicazione: annualmente realizziamo oltre 100 sessioni di formazione personalizzate, a cui partecipano ben oltre 3000 atlete e atleti, nonché componenti del personale di supporto. A tale scopo mettiamo a disposizione sussidi didattici e materiale informativo.
  • Ricerca applicata: collaboriamo con altre organizzazioni per sviluppare ulteriormente le tecnologie e i metodi di lavoro nella lotta contro il doping.
  • Collaborazione internazionale: ci impegniamo a livello internazionale per condividere il know how, sfruttare le sinergie e per influire – in termini di maggior efficacia, maggior efficienza e maggior agevolazione per gli atleti – le regole a favore di uno sport pulito.

Rapporti annuali

I nostri rapporti annuali si trovano nel Centro di Download.

La nostra organizzazione

Immagine:
organigramm-2020_it

Gli organi della fondazione

Il consiglio di fondazione

Il consiglio di fondazione raggruppa personalità provenienti dal mondo economico, politico, medico e sportivo. Il consiglio di fondazione è responsabile dell’orientamento strategico.

  • Corinne Schmidhauser (presidente), avvocatessa e mediatrice, ex atleta di punta, Member of the Board of ICAS (Tribunale arbitrale dello sport TAS-CAS)
  • Dott. iur. Jörg Annaheim, (rappresentante della Confederazione), ex vicedirettore dell'Ufficio federale dello sport, responsabile della divisione Politica dello sport e risorse
  • Urs Winkler, vicepresidente della Commissione Esecutiva di Swiss Olympic, rettore del ginnasio sportivo di Davos (SSGD)
  • Prof. Jacques Diezi, farmacologo, Università di Losanna, dipartimento di farmacologia e tossicologia
  • Prof. dott. Jan-Anders Månson, ex vicepresidente del politecnico federale di Losanna (EPFL), responsabile della collaborazione con Alinghi, Solar Impuls e Hydroptère, presidente della “International Academy of Sport Science and Technology”
  • Andreas Zuber, direttore dell’AMAG di Berna
  • Jacqueline de Quattro, consigliera di Stato del cantone di Vaud, responsabile del “Département du territoire et de l'environnement” (Dipartimento del territorio e dell’ambiente)
  • Dott. med. Urs Karrer, ospedale cantonale di Winterthur, primario policlinica medica. Specialista di medicina interna e malattie infettive FMH

La direzione

Le collaboratrici e i collaboratori assicurano le attività operative della Fondazione, sotto la direzione del direttore, nella sede di Berna.

L’organo di revisione

L’organo di revisione verifica il conto annuale della Fondazione per l’esercizio annuo in chiusura.