Partner

Antidoping Svizzera è un'organizzazione affidabile che, fornisce un impulso a livello nazionale e internazionale per uno sport credibile e pulito. Al fine di raggiungere i nostri obiettivi stipuliamo accordi e cooperazioni confacenti. Coinvolgiamo i nostri partner nella risoluzione dei problemi, sviluppiamo e offriamo prodotti e servizi orientati alle applicazioni. In questo modo siamo riconosciuti come partner affidabili e competenti.

Partner – nazionali

UFSPO

Aderendo alla Convenzione internazionale del 19 ottobre 2005 contro il doping nello sport, la Confederazione si è impegnata a contrastare la diffusione del doping in ambito sportivo. Nel 2008 Swiss Olympic ha istituito la Fondazione Antidoping Svizzera quale agenzia nazionale per la lotta al doping. La Confederazione, nell'ambito dell'accordo quadro 2013 - 2016, ha trasferito tutti i compiti non di natura sovrana alla Fondazione, regolamentando il sostegno finanziario a tal fine. Antidoping Svizzera sostiene in particolare gli uffici federali di competenza nell'ambito dell'esecuzione dei relativi compiti e rappresenta la tematica inerente alla lotta antidoping in seno ai rispettivi organi nazionali.

Gioventù + Sport

Gioventù+Sport (G+S) è il programma di promozione dello sport della Confederazione. La formazione e il perfezionamento dei monitori costituiscono uno dei pilastri principali di G+S. Ogni anno all'incirca 100'000 monitori di G+S sono attivi, in gran parte a titolo onorifico, con bambini e ragazzi. Circa 60'000 di loro frequentano un programma di formazione e approfondimento. G+S e si impegna nella prevenzione e nella promozione della salute e approfondisce i concomitanti fenomeni indesiderati in ambito sportivo (dipendenza, abusi sessuali, violenza e doping). In collaborazione con G+S, Antidoping Svizzera ancora i fondamenti della prevenzione del doping nella formazione di base e coopera offrendo il modulo "Prevenzione: sport senza doping" nell'ambito del perfezionamento dei responsabili di G+S.

Swiss Olympic

Swiss Olympic è l'organizzazione mantello delle federazioni sportive svizzere. A partire dal 1° luglio 2008 ha trasmesso completamente il compito della lotta antidoping alla Fondazione indipendente Antidoping Svizzera. Inoltre, sempre presso Swiss Olympic è operativa la Camera disciplinare per i casi di doping (CD). La CD decide in prima istanza per conto di Antidoping Svizzera e per tutte le federazioni affiliate a Swiss Olympic in riferimento alle sanzioni da comminare per violazioni contro le disposizioni antidoping. I ricorsi contro le decisioni della CD possono essere sottoposti al Tribunale Arbitrale dello Sport (TAS).

Cool and Clean

"cool and clean" è il programma di prevenzione in ambito sportivo svizzero e si impegna per uno sport pulito e leale. La gestione operativa spetta a Swiss Olympic. Il programma è destinato alle associazioni sportive, ai quadri delle federazioni sportive e alle scuole che godono del marchio di Swiss Olympic. La gestione di "cool and clean" spetta a Swiss Olympic, all'Ufficio federale dello sport (UFSPO) e all'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). "cool and clean" e Antidoping Svizzera si sono proposti quale obiettivo di sfruttare e ottimizzare insieme, in modo coerente e sistematico, i diversi canali informativi e di comunicazione che si intersecano vicendevolmente.

Partner – a livello internazionale

Agenzia Mondiale Antidoping

World Anti-Doping Agency (WADA) / Agence Mondial Antidopage (AMA) / L'Agenzia mondiale antidoping (AMA) è stata fondata il 10 novembre 1999 quale fondazione di diritto svizzero a Losanna, dopo i fatti verificatisi durante il Tour de France del 1998. In seno al consiglio di fondazione, composto da 36 membri, siedono per la metà rappresentanti di governi e per l'altra metà del Movimento Sportivo Olimpico. Dall'aprile 2002 la sede dell'AMA è stata trasferita a Montreal, Canada, mentre la sede europea è rimasta a Losanna. La missione dell'AMA consiste nella promozione e armonizzazione della lotta antidoping a livello internazionale, in tutti i settori. L'AMA definisce il Codice mondiale antidoping e i relativi Standard internazionali. Antidoping Svizzera è firmataria del Codice  mondiale antidoping e rispetta interamente i requisiti della "Code Compliance" dell'AMA.

Institute of National Anti-Doping Organisations (iNADO)

L'iNADO riunisce oltre 40 organizzazioni antidoping nazionali (NADO) e organizzazioni antidoping regionali (RADO). L'iNADO promuove lo scambio di conoscenze ed esperienze pratiche tra i rispettivi membri e rappresenta i loro interessi comuni.

Germania, Francia, Austria

L'accordo per una stretta collaborazione tra i quattro paesi è stato siglato nel 2009. Le quattro agenzie collaborano regolarmente in partnership nella prevenzione, nelle questioni di carattere giuridico, nei controlli antidoping e nella ricerca. A questo proposito si scambiano informazioni e personale specializzato. Nel 2013 le tre agenzie di lingua tedesca hanno lanciato il gioco "Born to Run", che è il primo gioco al mondo per dispositivi mobili, volto alla prevenzione del doping.

Lussemburgo

Accordo con  Antidoping Svizzera dal 2009 nell'ambito della gestione della qualità.

Norvegia

Accordo con Antidoping Svizzera dal 2008.

USA

Collaborazione dal 2009. L' accordo con Antidoping Svizzera è stato aggiornato nel 2014. Quest'accordo disciplina, tra l'altro, il regolare scambio di idee, l'intenzione di continuare a sviluppare e realizzare progetti comuni nel settore informatico e la rispettiva applicazione, lo scambio, ove necessario, di collaboratori e l'accessibilità reciproca a informazioni nell'ambito delle indagini.

Global DRO

Il portale Global DRO è stato realizzato grazie al partenariato tra l’agenzia UK Anti-Doping (UKAD), il Centro canadese per l’etica nello sport (CCES), l’agenzia statunitense antidoping (USADA) e Antidoping Svizzera. L’agenzia giapponese (Japan Anti-Doping Agency JADA) e l’omologa australiana (Australian Sports Anti-Doping Authority ASADA) sono licenziatarie ufficiali di Global DRO.