Esenzione a fini terapeutici (EFT)

Se gli sportivi richiedono, per motivi di salute, l’uso di una sostanza vietata o un metodo proibito secondo la Lista del doping, hanno la possibilità di presentare una domanda di esenzione a fini terapeutici (EFT).

Questa possibilità è riservata unicamente a quei casi per cui non esiste un’adeguata alternativa terapeutica nell’applicazione della sostanza o del metodo proibiti. Chi inoltra tale richiesta, deve quindi effettuare prima gli accertamenti medici, da cui risulta che non vi siano terapie alternative.

A seconda del tipo di sport e del massimo livello di prestazioni dell'atleta (appartenenza a un gruppo di controllo), questa domanda di EFT va presentata alla relativa Federazione sportiva internazionale o ad Antidoping Svizzera. Per gli atleti che fanno parte di un gruppo di controllo, una domanda di EFT deve essere presentata anteriormente. Per tutti gli altri basta di farla posteriormente: