Professionisti della salute

Il ruolo dei professionisti della salute

Quali professioniste e professionisti della salute siete persone di fiducia importanti per le atlete e gli atleti di tutti i livelli di prestazione. Spesso dipendono dalla vostra conoscenza delle norme antidoping. La vostra avveduta consulenza unitamente alla selezione di terapie idonee sono la via migliore per assicurare l’ottemperanza delle norme antidoping, tanto per voi quanto per i vostri pazienti-atleti.

I professionisti della salute sono partner importanti nella tutela della salute e dell’incolumità delle atlete e degli atleti, ma anche nella tutela dello sport pulito.

Oltre agli aspetti terapeutici, tutte le persone che assistono le atlete e gli atleti rivestono un importante ruolo di modello.

Personale di supporto nello sport

Selezione di medicamenti nello sport

Per proteggere i vostri pazienti, che praticano sport, vi raccomandiamo vivamente di verificare a intervalli regolari lo status in materia di doping dei medicamenti somministrati nella banca dati sui medicamenti Global DRO. È possibile che in occasione dell’aggiornamento annuale della Lista del doping che lo status in materia di doping cambia.

Banca dati sui medicamenti Global DRO

Temi speciali come urgenze mediche, infusioni, asma

Esenzioni a fini terapeutici: verificate la procedura

Se un’atleta deve richiedere un’esenzione a fini terapeutici (EFT), l’aiuto del medico per la presentazione della domanda è fondamentale. Sostenete l’atleta nell’allestimento della domanda completa e della relativa documentazione medica.

Numerose domande di EFT pervenute ad Antidoping Svizzera non sarebbero necessarie, poiché si riferiscono a terapie consentite. Questo fatto genera un ingente e inutile dispendio per i richiedenti. Poiché la procedura varia a seconda delle circostanze, per determinare la procedura corretta, vi consigliamo di avvalervi dell’assistente EFT.

Esenzione a fini terapeutici (EFT)

Quadro giuridico

In passato sono state comminate ripetutamente pesanti sanzioni contro il personale di supporto medico, che aveva somministrato sostanze o metodi proibiti ad atlete e atleti. In questo contesto vengono applicate le norme disciplinari ai sensi dello Statuto sul doping di Swiss Olympic. Esistono pure disposizioni penali, regolate dalla Legge sulla promozione dello sport, e in particolare le fattispecie come la prescrizione e la somministrazione a terzi.

Basi giuridiche

La FMH, nel suo Codice deontologico, si dichiara decisamente contraria al doping e ha fissato le relative linee guida.

Codice deontologico FMH (tedesco)

Allegato 5 al codice deontologico della FMH: Direttive per la presa in carico di pazienti atleti, (tedesco).

Aiuto e Contatto

Non esitate a contattarci per qualsiasi domanda o ulteriori informazioni.

Contatto